Centro sociale Leoncavallo. Quarant'anni di cultura a Milano. La città com'era, la città come cambiava, la città che verrà

Camfeed.it Centro sociale Leoncavallo. Quarant'anni di cultura a Milano. La città com'era, la città come cambiava, la città che verrà Image

DESCRIZIONE

Siamo lieti di presentare il libro di Centro sociale Leoncavallo. Quarant'anni di cultura a Milano. La città com'era, la città come cambiava, la città che verrà, scritto da Richiesta inoltrata al Negozio. Scaricate il libro di Centro sociale Leoncavallo. Quarant'anni di cultura a Milano. La città com'era, la città come cambiava, la città che verrà in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su camfeed.it.

Con questo libro intendiamo condividere un percorso di coinvolgimento collettivo tra le tante donne e i tanti uomini che hanno attraversato il centro sociale in questi oltre quarant'anni di vita: dai militanti che lo occuparono a quelli che ancora oggi lo fanno vivere; dai fotografi e le fotografe che lo hanno immortalato negli anni, ai teatranti che storicamente hanno animato le attività culturali e politiche del centro; dalle band musicali, che a partire dal Leoncavallo, hanno fatto la storia della musica italiana fino ai milioni di parole, segni e disegni che hanno dettato tendenze e determinato percorsi, divenuti poi linfa vitale innovativa, segnando profondamente la storia di tutta la città ed in parte del Paese. “C’è una nuova composizione sociale difficile da definirsi; da una percezione di disagio diffusa è come se si fosse formata una specie di avanguardia culturale… C’è nei giovani che frequentano il Leoncavallo l’esigenza a cercare una nuova socialità in risposta all’individualismo dilagante.” Primo Moroni “Se Fausto e Iaio sono ancora un simbolo non è solo per l’ingiustizia che hanno subito (e continuano ad incarnare) ma anche e perché siamo tutti noi.” Danilo De Biasio “Oggi, chiusi con supponenza giornali di partito, case editrici, sedi e case del popolo il prezioso lavoro dei centri sociali, spazi pubblici autogestiti, appare in tutta evidenza un bene comune.” Daniele Farina “Figlio mutante del punk anarchico, di alcuni movimenti extraparlamentari, di scuole d’arte e comunicazione, con una forte componente femminile e componenti provenienti da diverse zone di Milano, l’Helter Skelter al Leoncavallo ha proposto un programma di altissima qualità, lavorando per la sintesi delle controculture degli anni ‘80.” Ermanno Gomma Guarneri “Quasi tutti i writers e gli street artist milanesi hanno, prima o poi, dipinto al Leoncavallo. Moltissimi anche i writers di passaggio, italiani e stranieri, che hanno lasciato qui la loro tag.” Vandalo “Abbiamo vissuto insieme anni di grande fermento e coraggio culturale, condividendo contraddizioni e speranze, alla ricerca di nuove consapevolezze sulle relazioni e sugli immaginari che informano le nostre capacità di agire per un mondo migliore.” La Foresta delle Idee

SCARICARE
LEGGI

Un libro lungo quarant'anni - Leoncavallo

Centro Sociale Leoncavallo, quarant'anni di cultura a Milano. La città com'era, la città come cambiava, la città che verrà. Un libro a cura di Leoncavallo Spazio Pubblico Autogestito

NOME DEL FILE Centro sociale Leoncavallo. Quarant'anni di cultura a Milano. La città com'era, la città come cambiava, la città che verrà.pdf
DIMENSIONE 1,43 MB
ISBN 9788885747333
AUTORE Richiesta inoltrata al Negozio
DATA 2019

Prenotazione libri scolastici online con Coop Alleanza 3.0 ...

Centro Sociale Leoncavallo, quarant'anni di cultura a Milano. La città com'era, la città come cambiava, la città che verrà. Un libro a cura di Leoncavallo Spazio Pubblico Autogestito

LIBRI CORRELATI