Storia della città di Atri

Camfeed.it Storia della città di Atri Image

DESCRIZIONE

Siamo lieti di presentare il libro di Storia della città di Atri, scritto da Enrico Trubiano. Scaricate il libro di Storia della città di Atri in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su camfeed.it.

Nel periodo piceno come XII provincia, fa parte dell'agguerrita confederazione e nella sua bandiera di color rosso e verde campeggia il picus (o picchio), simbolo identificativo del conosciutissimo popolo. Antica colonia romana la guelfa e fedelissima Atri, incarnata dalla vecchia e nuova chiesa di Santa Maria Assunta da una parte, trova opposta connotazione con l'imponente residenza degli Acquaviva dall'altra. Quattro secoli di storia li ritrovi in ogni angolo della citta. Di buon ora al mattino, quando arrivi, è il duomo, basilica e cattedrale a impressionarti. Il sole corteggia le sue guglie e nel tardo pomeriggio bacia la facciata ripetutamente. Il Palazzo Acquaviva, voluto da Antonio I, il ricchissimo duca senza titolo, si trova invece percorrendo in leggera ascesa Corso Imperatore Adriano. L'importante arteria viaria, prima di perdersi nella piazza antistante, sorprende presentando monete incastonate nella pavimentazione, testimonianza dell'antico diritto di battere moneta. Immersa nel verde e annoverando la definizione di "regina dei colli\

SCARICARE
LEGGI

Comune di Giulianova - La Storia della Città

Guida di Teramo, l'antica città dell'Abruzzo. Cosa vedere a Teramo, la città dell'Abruzzo nota per la sua storia millenaria. Tra le cose da vedere a Teramo citiamo i due musei, il Museo Archeologico e la Pinacoteca Civica, non da meno anche il Teatro Romano e l'Anfiteatro Romano, poco distanti tra loro, merita essere anche visitata la cattedrale, intitolata a San Berardo, nel cuore ...

NOME DEL FILE Storia della città di Atri.pdf
DIMENSIONE 3,44 MB
ISBN 9788874757640
AUTORE Enrico Trubiano
DATA 2020

Città di Teramo - factory lab ltd

ATRI (lat. Hatria, Hadria, Adria). Città dell'antica regione del Piceno, oggi in prov. di Teramo, situata su un sistema di alture a poche miglia dalla costa. Dopo il 290 a.C. A. fu centro della colonizzazione romana nella regione; con l'epoca delle invasioni e sotto il dominio longobardo e franco, quando venne a far parte del ducato di Spoleto, la città perse la posizione di preminenza ...

LIBRI CORRELATI