La Galleria Sabauda di Torino. Opere scelte

Camfeed.it La Galleria Sabauda di Torino. Opere scelte Image

DESCRIZIONE

Leggi il libro di La Galleria Sabauda di Torino. Opere scelte direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di La Galleria Sabauda di Torino. Opere scelte in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su camfeed.it.

Istituita nel 1832 da Carlo Alberto per accogliere acquisti e donazioni provenienti da varie quadrerie reali, la pinacoteca viene ceduta allo Stato nel 1860. Recentemente riallestita, si caratterizza soprattutto per i dipinti di scuola piemontese, fiamminga e olandese. Sono otto i percorsi di visita: le scuole piemontesi dal XIV al XVI secolo, le scuole italiane dal XIV al XVI secolo, i primitivi fiamminghi, le collezioni del principe Eugenio, le collezioni dinastiche del Cinquecento, del Seicento e del Settecento, la raccolta dell'industriale Riccardo Guaino. Tra i numerosi capolavori si ricordano: la "Madonna in trono" di Duccio di Buoninsegna, "L'arcangelo Raffaele e Tobiolo" del Pollaiolo, la "Natività" di Luca Signorelli, "Le stigmate di san Francesco" di Jan van Eyck, il "Ritratto di vecchio" di Rembrandt van Rijn, "La cena in casa di Simone" di Veronese, l'"Annunciazione" di Gentileschi, "Il principe Tommaso di Savoia Carignano" di Van Dick.

SCARICARE
LEGGI

PDF Opere scelte dalla Galleria Sabauda a Palazzo Civico fino ...

Galleria Sabauda di Torino, tutte le informazioni sul museo Galleria Sabauda. Indirizzo, orario apertura e chiusura, sito web, descrizione e opere nel museo Galleria Sabauda. Vedi le foto del museo e delle opere contenute, vedi le schede degli artisti. Consulta la mappa della città per scoprire come arrivare al museo Galleria Sabauda.

NOME DEL FILE La Galleria Sabauda di Torino. Opere scelte.pdf
DIMENSIONE 6,18 MB
ISBN 9788842212645
AUTORE none
DATA 2006

Galleria Sabauda (Torino): AGGIORNATO 2020 - tutto quello ...

Istituita nel 1832 da Carlo Alberto per accogliere acquisti e donazioni provenienti da varie quadrerie reali, la pinacoteca viene ceduta allo Stato nel 1860. Recentemente riallestita, si caratterizza soprattutto per i dipinti di scuola piemontese, fiamminga e olandese. Sono otto i percorsi di visita: le scuole piemontesi dal XIV al XVI secolo, le scuole italiane dal XIV al XVI secolo, i ...

LIBRI CORRELATI