Persone e risultati. Tradurre il sapere in fare con il metodo Lam

Camfeed.it Persone e risultati. Tradurre il sapere in fare con il metodo Lam Image

DESCRIZIONE

Leggi il libro di Persone e risultati. Tradurre il sapere in fare con il metodo Lam direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Persone e risultati. Tradurre il sapere in fare con il metodo Lam in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su camfeed.it.

Questo libro è rivolto agli imprenditori e manager che intendono permettere ai collaboratori di dare il meglio di sé; e propone un nuovo modo di costruire i piani formativi, basato sulla misurazione dei risultati e dunque pensato per portare risultati tangibili. In particolare, spiegherà: come creare un piano di "allenamento" efficace, teso a produrre risultati duraturi; come fornire gli stimoli formativi allontanando il meno possibile le persone dalla postazione di lavoro; come generare il massimo valore utilizzando le risorse interne e rispettando il budget stanziato; perché la formazione, anche quella che utilizza metodologie di didattica attiva, in genere non produce significativi cambiamenti comportamentali; quali criteri adottare per scegliere la società di formazione/consulenza, il percorso formativo e gli strumenti di valutazione.

SCARICARE
LEGGI

Libri Direzione Aziendale Formazione Professionale ...

sociale, o area socio - affettiva e relazionale e al metodo di lavoro. La valutazione è uno degli elementi fondamentali della programmazione didattico - educativa e può essere definita come il confronto tra gli obiettivi prefissi, ciò che si vuole ottenere dall'alunno, ed i risultati conseguiti, ciò che si è ottenuto dallo stesso alunno.

NOME DEL FILE Persone e risultati. Tradurre il sapere in fare con il metodo Lam.pdf
DIMENSIONE 9,59 MB
ISBN 9788820412005
AUTORE Andrea Magnani
DATA 2012

Mangiar con le castagne. Primi, secondi, dessert Pdf ...

delle persone 2. usare parole semplici e frasi brevi e semplici 3. cercare di essere specifici senza entrare in dettagli molto elaborati 4. fare domande concise senza il rischio di dettagli ambigui o domande doppie 5. cercare di essere precisi e non vaghi 6. Porsi l'obbiettivo di usare meno di 20 parole per domanda

LIBRI CORRELATI