Mio figlio non riesce a stare fermo

Camfeed.it Mio figlio non riesce a stare fermo Image

DESCRIZIONE

Siamo lieti di presentare il libro di Mio figlio non riesce a stare fermo, scritto da none. Scaricate il libro di Mio figlio non riesce a stare fermo in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su camfeed.it.

Quale genitore prima o poi, di fronte all'irrequietezza del figlio, non ha pensato: "Non sta un attimo fermo, si muove in continuazione, non ascolta nulla di quello che gli si dice... Ma sarà normale? Mi devo preoccupare?" Un volume sulle difficoltà e i disturbi di iperattività e disattenzione, che spiega con grande chiarezza queste problematiche e fornisce indicazioni operative e suggerimenti su come e cosa fare per aiutare i propri figli, in sinergia con gli insegnanti e gli specialisti. Questo libro aiuta i genitori a: conoscere in che cosa consistono il Disturbo da Decifit di Attenzione e Iperattività (ADHD) e altri comportamenti problematici; capire come interagire con gli insegnanti, quando è necessario rivolgersi agli specialisti – e a chi – oppure se il proprio figlio manifesta solo un'estrema vivacità che richiede alcuni accorgimenti educativi; intervenire con opportune strategie, fuori e dentro casa, mettendo in campo correttamente le indicazioni degli specialisti.

SCARICARE
LEGGI

Mio figlio non riesce a restare concentrato - Psicologi-Italia

MIO FIGLIO NON RIESCE A STARE FERMO: I DISTURBI ESTERNALIZZANTI. Tra i problemi di rilievo clinico che necessitano di interventi specifici e che possono essere erroneamente confusi per una particolare vivacità del bambino, vi sono quelli che, in gergo, vengono definiti disturbi esternalizzanti.

NOME DEL FILE Mio figlio non riesce a stare fermo.pdf
DIMENSIONE 5,23 MB
ISBN 9788809855984
AUTORE none
DATA 2018

Non sta fermo un minuto - mammaepapa.it

mente abbastanza generiche: non riesce a stare fermo al suo posto, tocca tutto quello che vede, si distrae in continuazione ecc. Agli occhi del genitore, possono apparire come comportamenti abbastanza normali: in fondo quale bambino non si distrae? E poi anche noi genitori, da bambi-ni, eravamo un po' irrequieti, no?

LIBRI CORRELATI