San Galgano: il santo, l'eremo, l'abbazia. Storia e storie intorno alla spada nella roccia

Camfeed.it San Galgano: il santo, l'eremo, l'abbazia. Storia e storie intorno alla spada nella roccia Image

DESCRIZIONE

Leggi il libro di San Galgano: il santo, l'eremo, l'abbazia. Storia e storie intorno alla spada nella roccia direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di San Galgano: il santo, l'eremo, l'abbazia. Storia e storie intorno alla spada nella roccia in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su camfeed.it.

Il toponimo San Galgano, nel comune di Chiusdino, nella provincia meridionale di Siena, sulle colline metallifere, comprende due fra le più importanti emergenze artistiche-architettoniche del senese e della Toscana in generale: l'eremo di San Galgano sul Montesiepi e l'abbazia omonima nella piccola valle del fiume Merse. Prima abbazia cistercense della Toscana, la sua importanza da un punto di vista architettonico ed artistico è grandissima in quanto essa fu la porta che introdusse nella regione i metodi costruttivi, la concezione degli spazi e gli elementi stilistici del gotico, già affermati oltralpe. Eponimo dell'uno e dell'altra, un santo locale, Galgano di Chiusdino, un miles vissuto nella seconda metà del XII secolo che qui trascorse come eremita l'ultimo anno della sua breve vita e morì verso la fine del 1181.

SCARICARE
LEGGI ONLINE

Amazon.it: San Galgano: il santo, l'eremo, l'abbazia ...

Coordinate. La cappella di San Galgano a Montesiepi è un luogo di culto cattolico che si trova in località Montesiepi nel territorio del comune di Chiusdino, in provincia di Siena.. Vi è conservata la spada che, secondo la tradizione, Galgano Guidotti avrebbe infisso nella roccia in segno di rinuncia alla vita mondana.

NOME DEL FILE San Galgano: il santo, l'eremo, l'abbazia. Storia e storie intorno alla spada nella roccia.pdf
DIMENSIONE 2,32 MB
ISBN 9788875421748
AUTORE Andrea Conti
DATA 2011

San Galgano e lAbbazia, cosa vedere in Toscana

La storia Galgano è molto simile a quella di San Francesco, entrambi abbandonano un mondo di divertimenti vuoti e corruzioni, per dedicarsi al prossimo e alla preghiera. Vi sono parecchi punti in comune con la leggenda di Re Artù e i cavalieri della Tavola Rotonda, in cui vi è protagonista proprio la spada nella roccia, oltre che il cavaliere Gawain, dal nome identico a Galgano.

LIBRI CORRELATI