Guardami negli occhi (quando mi abbandoni)

Camfeed.it Guardami negli occhi (quando mi abbandoni) Image

DESCRIZIONE

Guardami negli occhi (quando mi abbandoni) PDF. Guardami negli occhi (quando mi abbandoni) ePUB. Guardami negli occhi (quando mi abbandoni) MOBI. Il libro è stato scritto il 2009. Cerca un libro di Guardami negli occhi (quando mi abbandoni) su camfeed.it.

Se un cane potesse parlare, cosa direbbe all'uomo che sta per abbandonarlo? Dalla genialità di Giorgio Panariello, unita al suo grande amore per i cani, nasce questo magico monologo, accompagnato da foto tenerissime e divertenti come solo gli amici a quattro zampe sanno essere. Puoi essere un assassino o un santo, un re o un barbone, un giovane o un anziano, ma il tuo cane sarà sempre sulla soglia di casa ad allungarti la sua zampa, senza giudicarti e senza pretendere nulla in cambio. Non c'è animale domestico altrettanto generoso nei nostri confronti, pronto a perdonare sciatterie e dimenticanze, addirittura le botte. Questo libro è una riflessione su uno dei misteri più commoventi del regno animale: l'amore sconfinato che un cane riesce a trasmettere al suo padrone. Ma è anche uno strumento di denuncia, un tassello importante nella campagna contro la pratica infame dell'abbandono dei cani nella quale Panariello è schierato da anni in prima linea.

SCARICARE
LEGGI ONLINE

Una poesia di Giorgio Panariello da leggere negli occhi di ...

Amici, oggi purtroppo devo fare una videorecensione frettolosa (perchè indovinate un pò: andiamo a Teatro!) e perciò ho scelto una lettura veloce e allo stesso tempo bellissima. Il libello che vi propongo è una specie di ministoria fotografica e si intitola Guardami negli occhi (quando mi abbandoni), scritta da Giorgio Panariello. ...

NOME DEL FILE Guardami negli occhi (quando mi abbandoni).pdf
DIMENSIONE 6,27 MB
ISBN 9788804590750
AUTORE none
DATA 2009

Una poesia di Giorgio Panariello da leggere negli occhi di ...

"Guardami negli occhi, sono l'amico tuo migliore. e non ti ho mai chiesto più di quel che mi puoi dare, guardami negli occhi quando ti siedo accanto. e non so nemmeno se sei un re, un barbone oppure un santo. e non c'è bastonata che io non ti perdoni, ma guardami negli occhi quando m'abbandoni".

LIBRI CORRELATI