Cento anni di idee futuriste nel cinema

Camfeed.it Cento anni di idee futuriste nel cinema Image

DESCRIZIONE

Cento anni di idee futuriste nel cinema PDF. Cento anni di idee futuriste nel cinema ePUB. Cento anni di idee futuriste nel cinema MOBI. Il libro è stato scritto il 2012. Cerca un libro di Cento anni di idee futuriste nel cinema su camfeed.it.

A più di cento anni dal primo Manifesto futurista (1909), l'eredità delle idee del Movimento fondato da Marinetti sembra più viva che mai. Il cinema, a cui i futuristi dedicarono molta attenzione già prima del Manifesto La cinematografia futurista del 1916, si è nutrito per tutto il Novecento e ancor oggi si nutre delle utopie del gruppo marinettiano, mostrandone la straordinaria fertilità. Attraverso una serie di sondaggi, di analisi, di riflessioni sui legami tra quel nucleo di proposte e le realizzazioni e i pensieri di molti cineasti (da Marcel L'Herbier a Corrado D'Errico, da Sergej M. Ejzenstejn a Jean Mitry, da Amir Naderi a Gianni Toti, da Shinya Tsukamoto fino alle installazioni di Matthew Barney), "Cento anni di idee futuriste nel cinema" mostra la ricchezza e l'attualità delle teorizzazioni futuriste. Con scritti di: Sandro Bernardi, Antonio Costa, Mario Franco, Massimiliano Gaudiosi, Sandra Lischi, Giovanni Lista, Carmelo Marabello, Tommaso Pomilio, Gianni Rondolino, Cosetta G. Saba, Augusto Sainati, Antonio Somaini.

SCARICARE
LEGGI ONLINE

PDF 1. «Futurismo» e il cinema - unimi.it

Il cinema futurista fu il più antico movimento del cinema d'avanguardia europeo. Nacque in Italia ufficialmente nel 1916 (ma con qualche esperimento anteriore) e non lasciò opere di grandissima importanza, prese singolarmente, ma la sua portata culturale fu molto ampia e influenzò tutte le successive avanguardie, nonché alcuni autori stessi del cinema narrativo: la sua eco si espande fino ...

NOME DEL FILE Cento anni di idee futuriste nel cinema.pdf
DIMENSIONE 2,81 MB
ISBN 9788846734662
AUTORE Richiesta inoltrata al Negozio
DATA 2012

Cento anni di idee futuriste nel cinema Libro - Libraccio.it

Sembrerà impossibile che dal Futurismo, che nel suo famoso Manifesto del 1909 aveva predicato il "disprezzo della donna", siano invece uscite alcune tra le idee più moderne ed emancipatrici del "sesso debole". E che il vero femminismo di punta, all'epoca, fosse imbracciato proprio dalle donne futuriste che circondavano Marinetti.

LIBRI CORRELATI